“Andrea e i suoi genitori, Rosalinda e Antonio, torneranno a casa finalmente oggi con un volo sanitario speciale attrezzato di terapia intensiva”. A dirlo è la cognata della famiglia del piccolo Andrea Mirabile. Il bambino è morto a Sharm el Sheikh, in Egitto, durante la vacanza con i genitori.

Ieri è stato dato il via libera al rimpatrio dei due con un volo speciale che atterrerà questa mattina a Palermo. “Ringraziamo tutti voi – dice la cognata – perché vi sareste attivati per una raccolta fondi per pagare le spese di questo volo pur di farli rimpatriare, ma l’assicurazione del viaggio grazie a tutti gli appelli, la stampa e ogni modo che abbiamo provato a inventarci, coprirà interamente tutte le spese”.

Antonio Mirabile, ancora in condizioni critiche, dopo l’atterraggio a Palermo sarà portato al Policlinico secondo quanto sostiene la cognata “e si vedranno le sue condizioni che comunque sembrano migliorare ogni giorno”.

Il piccolo morto invece arriverà a Palermo sabato. “Verrà fatta la sua veglia a casa con i genitori e la famiglia stretta. Il funerale per salutarlo supponiamo sarà tra lunedì e martedì e in questo caso chiunque vorrà potrà dare lui un degno saluto al nostro piccolo. Faremo sapere il giorno l’ora e la parrocchia. Presumibilmente la chiesa San Basilio di via Paruta. “Grazie di cuore – dice la cognata della famiglia che rientrerà dall Egitto – a chiunque abbia avuto un pensiero e una preghiera per lui, per i suoi genitori e per noi zii e cugini. Tanto amore è arrivato ed è stato sempre raccontato a Rosa e Antonio. Grazie”.

Articolo precedenteBimbo morto a Sharm El Sheik, tornerà a Palermo il corpo del piccolo
Articolo successivoIl caldo ha le ore contate, in Sicilia arriva la pioggia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui