Home Cronaca Vola da ponteggio, Roberto Savasta muore al primo giorno di lavoro

Vola da ponteggio, Roberto Savasta muore al primo giorno di lavoro

0

Roberto Savasta, un’altra vittima di un incidente sul lavoro. Aveva solo 28 anni e oggi era il suo primo giorno di lavoro. Il giovane era originario di Niscemi.

L’operaio edile sarebbe caduto da un ponteggio allestito in un cantiere a Valguarnera, nell’Ennese. Una fine tragica per Roberto Savasta.

Secondo quanto ricostruito, il giovane avrebbe perso l’equilibrio e avrebbe fatto un volo di qualche metro. Per lui non c’è stato scampo. Troppo gravi le ferite riportate nella caduta. Inutile è stata la corsa verso l’ospedale di Enna.

Pare che il 28enne fosse al suo primo giorno di lavoro. Ma su questo sono in corso degli approfondimenti da parte dei carabinieri di Enna che indagano sulla tragedia.

I militari dell’Arma sono coadiuvati dai colleghi dell’ispettorato al lavoro e stanno eseguendo una serie di verifiche sulla posizione contrattuale della vittima e se davvero fosse alla sua prima giornata di lavoro. Inoltre si stanno facendo dei riscontri tecnici sulla regolarità del ponteggio e di tutte le attrezzature all’interno del cantiere.

Roberto era originario di Niscemi, dove era molto conosciuto, e per il lavoro, come tanti altri suoi coetanei, si era recato pure all’estero. Dopo il ritorno, aveva trovato un ingaggio per i cantieri nell’ennese.

Fin da ragazzino aveva prestato la sua manodopera all’interno di un’azienda agricola che si occupa di ortaggi. Poi l’emigrazione in Francia, e il rientro lavorativo tanto desiderato in Sicilia. Quel lavoro però è stato l’ultimo della sua vita, stroncata troppo presto.

Articolo precedenteÈ il palermitano Salvatore Fernandez il presunto assassino di Giuseppe Incontrera
Articolo successivoIncidente bici elettrica-auto, bimba di 4 anni in ospedale a Palermo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui