Sangue alla Zisa di Palermo, video incastrerebbe l’assassino di Giuseppe Incontrera

Si scava anche nella vita della vittima che abitava nella zona di via Cipressi

Un video avrebbe ripreso l’assassino di Giuseppe Incontrera alla Zisa. L’uomo sarebbe apparso a volto scoperto mentre inseguiva e colpiva a morte per il 45enne palermitano.

++AGGIORNAMENTO++: ARRESTATO IL KILLER

Nel video in mano agli investigatori, si vedrebbe il volto di chi ha sparato ben tre colpi di calibro 22 nei confronti di Incontrera mentre quest’ultimo fuggiva a bordo di una bicicletta per le vie del quartiere palermitano.

Le fasi dell’omicidio

Giuseppe Incontrera sarebbe sceso da casa per andare al bar quando sarebbe stato raggiunto sotto casa dal killer che si trovava a bordo di uno scooter senza targa. Incontrera era in sella a una bicicletta. Parte il primo colpo di pistola che lo ferisce. La vittima cerca di fuggire. Parte il secondo colpo di pistola che fa casere il 45enne. A causa della sua caduta anche il killer cade su di lui. Poi la fuga di quest’ultimo che spara per la terza volta. L’uomo morirà in ospedale poco dopo il trasporto.

Ora le attenzioni degli investigatori si concentrano sul movente dell’omicidio e a dare un nome al killer. Le immagini del video saranno fondamentali. L’assassino non avrebbe agito premeditando l’agguato visto che era a volto scoperto. Probabile un gesto d’impeto. L’assassino secondo gli investigatori conosceva la vittima visto che sapeva che ogni mattina era solito scendare da casa attorno alle 8 per andare a prendere un caffè al bar. Si scava inoltre nella vita della vittima il quale sarebbe legato ad ambienti della criminalità organizzata palermitana.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.