Home Cronaca Il crollo dell’ascensore e il boato, i tre feriti vivi per miracolo...

Il crollo dell’ascensore e il boato, i tre feriti vivi per miracolo ma gravi in ospedale

0

L’ascensore che cade giù, le urla, il boato. Sono stati momenti di terrore quelli trascorsi della tre vittime dell’incidente avvenuto il largo Balistrieri, a Brancaccio, rione di Palermo. Nella cabila dell’ascensore crollato c’erano Vincenzo Rizzuto, 65 anni, Salvina Romeo, di 54 anni, la cognata di Rizzuto e la moglie Rizzuto Nunzia Romeo, 59 anni.

Tutti e tre sono gravi in ospedale dopo il dramma avvenuto nello stabile di una strada parallela a corso dei Mille. Vincenzo Rizzuto, operaio che si occupa della manutenzione del verde nella seconda circoscrizione, è stato trasportato dai sanitari del 118 al Buccheri La Ferla. Qui è stato stabilizzato e poi trasferito al Trauma Center di Villa Sofia. L’uomo ha fratture in tutto il corpo e si trova in prognosi riservata. I medici starebbero per sottoporlo ad alcuni interventi chirurgici.

E’ stata operata e si trova in rianimazione Salvina Romeo, di 54 anni, la cognata di Rizzuto, ricoverata al Policlinico. Nel corso dell’intervento operatorio sono state ridotte le fratture. Anche per lei la prognosi è riservata. La moglie di Rizzuto Nunzia Romeo, 59 anni, si trova ricoverata all’ospedale Civico in ortopedia. Anche lei ha diverse fratture, ma non sarebbe in pericolo di vita. Le indagini sono condotte dagli agenti della polizia.

Chi indaga ipotizza che una delle funi che regge la cabina dell’ascensore si sia spezzata, provocando il crollo della cabina stessa senza incontrare alcuna resistenza. Ma toccherà ai tecnici dei vigili del fuoco confermare o smentire questa versione. Inoltre c’è da capire se quell’ascensore poteva essere utilizzato o meno e se era in fase di collaudo. A salvare da morte certa i tre occupanti, sarebbe stato il sistema di emergenza che avrebbe quanto meno rallentato la caduta della cabina.

Articolo precedentePremio d’eccellenza per l’azienda “Villa Sofia-Cervello”, prestazioni esemplari nel settore sanitario
Articolo successivoL’aeroporto di Palermo segna crescita record a giugno: oltre 726mila passeggeri

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui