Home Economia Mobile friendly e gaming experience: le nuove chiavi del gioco digitale

Mobile friendly e gaming experience: le nuove chiavi del gioco digitale

Per il successo dell’industria dell’intrattenimento le aziende devono guardare per forza di cose alla tecnologia, al digitale e all’informatica. Ecco alcune novità

0

L’industria del gioco, in Italia e nel mondo, ha ripreso a macinare chilometri in termini di fatturato e di clienti. Dopo i mesi, durissimi, della pandemia da Covid 19, infatti, si è tornati a lavorare e a registrare percentuali in rialzo per quanto riguarda gli introiti e il pubblico di riferimento. Una crescita che è da leggere soprattutto sotto una lente: quella dell’investimento in materia tecnologica, in programmazione e in digitale.

Sì, perché il gioco di oggi viaggia sempre di più online. Lo ha dimostrato il segmento del gambling: totalmente chiusa la parte terreste e tradizionale, a tirare avanti la carretta c’era solo il gioco a distanza. E anche oggi, con la vita che è tornata (quasi) alla normalità e le restrizioni non ci sono più, il gioco online continua a farla da padrone. L’ultima tendenza, a dire il vero, è quella del mobile gaming, ovvero dell’accesso ad attività video ludiche direttamente da cellulari e smartphone.

È in questo senso che si devono leggere alcune novità varate dalla Betsoft Gaming, azienda nata nel 2006 e specializzata in contenuti iGaming. Renata Banyar, CMO della società, ha parlato ai microfoni di Giochi di Slots, sito di riferimento per l’informazione sul gambling, proprio di innovazioni tecnologiche e digitale, parlando in particolare del prodotto in-game Take the Prize: “Progettato come parte di Drive™, il nostro toolbox Take the Prize ha aggiunto in maniera significativa all’esperienza complessiva del giocatore alcuni elementi chiave della gamification, nello specifico ricompense sotto forma di vincita aggiuntive”.

“Take the Prize – spiega ancora il CMO sulle pagine di Giochidislots – offre un’esperienza di gioco con notifiche in tempo reale, premi istantanei e un’interfaccia utente altamente innovativa per un’esperienza utente ottimale. Ci siamo assicurati che, essendo un prodotto ad alto impatto visivo, Take the Prize sia particolarmente mobile friendly e compatibile con tutti i dispositivi”. La svolta di società come Betsoft è quella che guarda al 3D e al digitale, ma anche al marketing e allo storytelling. Perché per creare un grande successo, nell’ambito dell’intrattenimento e dell’industria ludica, non basta un’idea, serve tutto il contorno: grafica, interfaccia, effetti sonori, trama, articolazione della vicenda.

Il tutto condito ovviamente da una buona dose di tecnologia. Il vero e proprio sale di tutta la nostra industria dedicata al gioco.

Articolo precedenteIncidente mortale a Palermo, muore Giorgio Comito a soli 20 anni
Articolo successivoNuova ondata Covid, pronto soccorso affollati e reparto riconvertito al Civico

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui