Uomo si spara con fucile, gravissimo a Palermo

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Uomo si spara con fucile, gravissimo a Palermo

Un uomo si trova ricoverato in gravi condizioni a Palermo dopo che si è sparato un colpo di fucile. Si tratta di un uomo di 85 anni, come riporta il Fatto Nisseno, che questo pomeriggio si è sparato a un’ascella con un fucile.

L’allarme è stato lanciato dai familiari dell’anziano che si trovava in una sua proprietà in campagna. I medici dell’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta, dopo aver constatato la gravità della situazione, hanno disposto il trasferimento del paziente a Palermo con l’elisoccorso.

La polizia di Stato intervenuta sta effettuando le indagini per accertarsi della dinamica dei fatti. Ancora da definire le cause che hanno portato l’uomo a compiere il gesto.

A Palermo una ragazza oggi si è tolta la vita gettandosi dal dodicesimo piano di un palazzo. Non si conoscono le motivazioni che hanno spinto la giovane a salire sul tetto del palazzo e a gettarsi nel vuoto. Inutile l’intervento del 118.

La linea anti suicidi

Si ricorda che c’è una linea verde sempre attiva alla quale rivolgersi per le richieste di aiuto. È “Helpline – Telefono giallo”, progetto per la prevenzione del suicidio realizzato dall’Asp di Palermo in collaborazione con l’Afipres (Associazione Famiglie Italiane Prevenzione Suicidio) Marco Saura. Al numero gratuito 800 011 110 rispondono operatori qualificati e opportunamente formati. Dell’equipe fanno parte psicologi, sociologi, psicoterapeuti e tecnici della riabilitazione psichiatrica.

Commenta