Caldo record in Sicilia, è allerta meteo arancione

È l'effetto dell'anticiclone di origine africana che questa volta prende il nome di Caronte

Il meteo in Sicilia annuncia caldo, caldo e ancora caldo. Quest’oggi e nel resto della settimana sono previste nuove ondate di calore nell’isola. È l’effetto dell’anticiclone di origine africana che questa volta prende il nome di Caronte, colui che traghettava le anime dei morti all’inferno. E saranno giornate di caldo infernale quelle che arriveranno. Per oggi, 22 giugno, la Protezione Civile ha diramato una allerta meteo arancione (preallerta) per ondate di calore e per il relativo rischio incendi.

L’Italia continua a essere sotto l’influenza di un robusto promontorio posizionato sul Mediterraneo centro-occidentale che mantiene condizioni di tempo perlopiù stabile e soleggiato. Tale configurazione non sembra subire cambiamenti anche oggi, eccetto il passaggio di deboli transienti sull’Europa centrale che lambiranno le nostre regioni settentrionali, con locali fenomeni a carattere temporalesco sui settori alpini e prealpini. La ventilazione rimarrà generalmente debole, al più moderata secondo regime di brezza, con temperature che tenderanno a salire su tutto il territorio, specie nella seconda parte della settimana.

Per temperature, come recita il bollettino, generale aumento anche sensibile. Temperature massime da elevate a molto elevate specie nelle aree interne vallive. A Palermo la temperatura massima percepita anche a causa della presenza di umidità nell’aria si aggirerà sui 35 gradi, a Catania sui 36 gradi mentre nel messinese sui 34 gradi. Insomma anche per oggi e per i prossimi giorni ci sarà da boccheggiare.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.