Da Pantelleria alla Tunisia a nuoto per 60 ore a 69 anni, vuole battere record mondiale

di Gaetano Ferraro
lettura in 2 minuti
Da Pantelleria alla Tunisia a nuoto per 60 ore a 69 anni, vuole battere record mondiale

Il nuotatore tunisino Najib Belhadi si lancia in una nuova sfida per attraversare la distanza di 155 km tra l’Italia e la Tunisia, nuotando senza sosta. A 69 anni è partito dall’isola siciliana di Pantelleria, alla volta della costa della città tunisina di Hammamet, per stabilire un nuovo record mondiale.

Da Pantelleria alla Tunisia a nuoto per 60 ore a 69 anni, vuole battere record mondialeIl nuotatore tunisino Najib Belhadi è campione del mondo tunisino nel massimo nuoto in acque libere. Aveva già provato a compiere l’impresa 25 anni fa ma non vi riuscì. Secondo le prime stime, percorrere questa distanza richiede almeno 60 ore. Il 69enne sarà accompagnato da una nave appartenente all’associazione “Great Blue”.

La meta finale è la spiaggia tunisina di Jasmine Al-Hamamat Sadrbaal

Najib Belhadi è primo nella classifica mondiale e nella storia per aver percorso a nuovo la distanza più lunga del Mar Mediterraneo. È il primo nella classifica generale mondiale per il periodo di nuoto più lungo nei mari, negli oceani, nei fiumi e nei laghi ed è tra i primi nella classifica generale dei nuotatori anziani.

Il viaggio da Pantelleria alla Tunisia sarà pieno d’insidie. Il nuotatore tunisino infatti dovrà affrontare forti correnti laterali che lo spingeranno verso sud, ma anche onde alte, oltre alla possibilità d’incontrare squali bianchi.

Segui:
Giornalista pubblicista, direttore responsabile di DirettaSicilia.it e Monrealelive.it. Collaboratore di varie testate, tra cui BlogSicilia.it, SiciliaFan.it e donnaclick.it
Commenta