Superbonus, scoperta mega truffa in Sicilia, un arresto e 6 indagati

Scatta il sequestro di 3,5 milioni di euro, nei confronti di 6 indagati

Una nuova grande truffa sul Superbonus 110% scoperta in Sicilia. Si tratta del bonus edilizio che permette di ristrutturare casa a costo zero.

Questa mattina è scattata l’operazione «Easy Credit» della guardia di finanza di Ragusa nel settore delle truffe in materia di «Sismabonus», l’incentivo pensato per la riqualificazione del patrimonio immobiliare per ridurre il rischio sismico.

Il blitz della tenenza di Modica ha portato all’esecuzione di una misura cautelare in carcere a carico di una persona e al sequestro di 3,5 milioni di euro, nei confronti di 6 indagati, quale profitto di una truffa a danno del bilancio dello Stato nel settore dei bonus edilizi.

Alle ore 10:00, presso la Sala Polifunzionale del Comando Provinciale, sita in Piazza Libertà 6, si terrà una conferenza stampa nel corso della quale verranno resi noti i dettagli dell’operazione “Easy Credit” condotta dalla Tenenza di Modica.

Come detto, l’operazione ha portato all’esecuzione di una misura cautelare personale in carcere nei confronti di un soggetto e al sequestro di una somma complessiva di oltre 3,5 milioni di euro, nei confronti di 6 soggetti indagati, quale profitto di una truffa a danno del bilancio dello Stato nel settore dei bonus edilizi.

Continua a leggere le notizie di DirettaSicilia, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale