I Carabinieri della Stazione di Godrano hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 37enne per il reato di detenzione illegale di arma clandestina e munizionamento.

I militari hanno effettuato una perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’uomo, rinvenendo nella camera da letto, occultato sotto il letto ed avvolto in una coperta, un fucile doppietta calibro 12, marca Acier Cockerill con matricola abrasa e sotto lo stesso letto, all’interno di un sacco 96 munizioni calibro 12 e 16.

L’arrestato è stato portato presso la Casa Circondariale “Antonino Burrafato” di Termini Imerese a disposizione della competente dell’Autorità Giudiziaria. L’arma e le munizioni sequestrate saranno inviare al RIS di Messina per gli accertamenti balistico-dattiloscopici e per verificare se siano state utilizzate per eventi criminali.

Il Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Termini Imerese, nel convalidare l’arresto, ha disposto per l’indagato la misura cautelare in carcere.

Articolo precedenteIncidente lungo la SS113 a Carini, palermitano di 33 anni in prognosi riservata
Articolo successivoLavoratori non in regola in discoteca, blitz della Finanza a Carini