Muore a Palermo Mariella Patti, candidata alle elezioni comunali con la DC

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Mariella Patti

La Dc nuova è in lutto. È morta Mariella Patti, 63 anni, candidata al Consiglio comunale di Palermo. Lo scorso 17 maggio aveva presentato ufficialmente la sua candidatura durante un evento organizzato insieme ad Alì Listì Maman, con il quale aveva fatto l’accoppiata donna-uomo per le elezioni del prossimo 12 giugno.

A Palermo era molto conosciuta, aveva un Caf in via Filippo Di Giovanni. A stroncarla è stato un tumore. Ma nonostante la malattia, fino alla scorsa settimana era andata regolarmente al lavoro e aveva continuato a stare tra la gente per gli ultimi giorni di campagna elettorale.

“Abbiamo perso un’amica, una donna che aveva deciso di sposare il progetto politico e che fino all’ultimo si è spesa per il partito – dichiara Totò Cuffaro -. Leale, corretta, sempre pronta ad aiutare gli altri e a sostenere i giovani. Donna combattiva, di grande forza e passionalità che non si è mai fermata davanti a nulla, superando le
difficoltà e invitando chi le era accanto a non arrendersi mai. Mariella, la Dc da oggi si sente orfana, abbiamo perso un’amica e, grazie alla sua esperienza politica, un importante punto di riferimento per i tanti giovani. Alla famiglia e alle figlie giungano le più sentite condoglianze da tutto il partito”.