Il siciliano Giancarlo Commare incanta il pubblico di Rai1 con “Rinascere”

di Redazione Web
lettura in 2 minuti

Un talento siciliano Giancarlo Commare, il giovane attore che ha interpretato, con grande successo, il giovane nuotatore Manuel Bortuzzo nel film “Rinascere”. La storia è stata raccontata ieri, domenica 8 maggio in prima serata su Rai 1. Un racconto commovente, interpretato da Giancarlo con passione, una storia che è riuscita a fare propria anche dopo aver incontrato Manuel Bortuzzo.

Il film tv andato in onda in prima serata su Rai Uno è prodotto da Moviheart.

Con talento e determinazione, il 30enne di Castelvetrano, in provincia di Trapani, è diventato uno dei volti più amati di fiction e film. Da “Il Paradiso delle Signore” a “Skam Italia“, passando da “Vite in fuga“, è ora protagonista di “Rinascere”. Un film, ha detto, che «insegna a reagire e ad agire di fronte alle difficoltà della vita. Una grande lezione: si impara a non arrendersi mai e che non possiamo cavarcela sempre da soli, ma è molto importante chiedere aiuto».

Manuel Bortuzzo, vittima di un incidente causato da due colpi di pistola alla schiena, perde l’uso delle gambe, evento che cambierà e stravolgerà completamente la sua prospettiva di vita. I proiettili non dovevano essere indirizzati a lui, bensì ad un’altra persona.

Ancora un importante tassello nella carriera sempre più lanciata per il giovane castelvetranese, ormai sempre più considerato uno dei giovani di talento nello scenario artistico a livello nazionale.