Un gruppo di “Lotta per i diritti dei pazienti delle RSA” siciliane

Il gruppo è nato qualche giorno fa e conta già un centinaio di membri

Un gruppo Facebook per fare luce su presunti casi di malasanità all’interno delle RSA, residente sanitarie assistite della Sicilia. Il gruppo è nato qualche giorno fa e conta già un centinaio di membri. Ora dal gruppo esce fuori un appello a quanti volessero parteciparvi per denunciare quanti più casi di persone maltrattate o casi di lavoratori sfruttati e sottopagati. Lo fanno sapere gli amministratori del gruppo “Lotta per i diritti dei pazienti delle RSA“.

“Vi invito a far parte di questo gruppo – dicono i promotori dell’iniziativa – e invitare altri amici diffondendo il link per condividere esperienze nelle RSA. Questo gruppo è stato voluto fortemente per salvaguardare la salute fisica e psichica dei nostri nonni e genitori indifesi e inerti.Un bene prezioso da custodire e curare”.

“Abbiamo voluto fortemente questo gruppo sperando di farlo crescere e trovare testimonianze di parenti di pazienti ricoverati nelle Rsa con carenze di personale infermieristico maltrattamento e altro, non solo ma cerchiamo testimonianze anche di operatori infermieri e operatori sanitari, che lavorano in queste strutture ma non percepiscono lo stipendio o che lavorano 24 al giorno, con turni al di fuori dei parametri sanitari e che hanno paura di esporsi”.

Seguici su Facebook

I commenti sono chiusi.

  • Salute e Sanità
  • Diretta Telejato