The news is by your side.

A Misilmeri rapinato un bar, indagano i Carabinieri

Ieri una tentata rapina a Ficarazzi è un colpo da 110mila euro all'interno della banca Unicredit di Cinisi

Rapina in un bar del centro di Misilmeri, in provincia di Palermo. I Carabinieri hanno aperto le indagini.

La rapina al bar Serio di via Nazionale a Misilmeri dove un uomo, armato di pistola e a volto coperto con la mascherina e un cappellino, ha minacciato il barista e si è fatto consegnare l’incasso di 500 euro. Poi è fuggito con un scooter elettrico.

I militari ieri sono intervenuti in una farmacia a Ficarazzi in Corso Umberto. Qui due giovani a volto coperto hanno cercato in tutti i modi di portare via il registratore di cassa ma non ci sono riusciti grazie al rifiuto del titolare e al coraggio di alcuni cittadini che hanno indotto l’uomo e il complice a fuggire.

Sia per la rapina di Misilmeri che per la rapina a Ficarazzi i militari hanno acquisito le immagini dei sistemi di videosorveglianza degli esercizi commerciali e della zona per risalire ai rapinatori.

Ieri un altro colpo è stato eseguito in una banca di Cinisi. Due uomini a volto coperto, fingendosi clienti, hanno minacciato i dipendenti che sono stati chiusi in una stanza. Poi hanno portato via il bottino, circa 110 mila euro.

I commenti sono chiusi.