Uomo investito a Misilmeri, “Il responsabile non sarebbe fuggito”

Come sostengono alcuni testimoni, il ragazzo non sarebbe fuggito via ma avrebbe prestato soccorso all'uomo

Non sarebbe fuggito il giovane motociclista di 23 anni che è stato poi rintracciato dai Carabinieri al Buccheri La Ferla e che avrebbe investito un uomo di 64 anni a Misilmeri. La vicenda ieri in corso Quattro Aprile nel centro in provincia di Palermo.

Secondo quanto sostengono molti testimoni che hanno assistito alla scena, infatti, il ragazzo, un palermitano di 23 anni, non sarebbe fuggito via ma avrebbe prestato soccorso alla persona investita e avrebbe atteso l’arrivo dell’ambulanza. Anche per il giovane sarebbe stato necessario l’intervento dell’ospedale dove poi lo hanno rintracciato i carabinieri. Nello stesso ospedale è ricoverato l’uomo che è stato investito.

V.F, di 23 anni, palermitano era andato al pronto soccorso per farsi medicare alcune escoriazioni provocate dopo lo scontro e la caduta avvenuti dopo l’impatto con il pedone. Il giovane non aveva la patente e la moto è risultata senza copertura assicurativa. Una vicenda dai contorni poco chiari, che dovranno meglio chiarire i Carabinieri intervenuti.

Seguici su Facebook

I commenti sono chiusi.

  • Cronaca
  • Diretta Telejato