Travolti e uccisi, Prizzi piange u Zu Ninu e u Zu Cola, grandi amici

di Redazione Web
lettura in 2 minuti

Sono ore di grande dolore a Prizzi nel giorno del funerale di Antonino Vallone e Nicola Costa, travolti da un’auto in via Sandro Pertini durante la notte di Pasqua. Una tragedia che ha fatto piombare la comunità nello sconforto e nelle lacrime.

“Il giorno di Pasqua Dio chiama a se u Zu Ninu e u Zu Cola. Due grandi amici, che per non farli sentire soli, li ha chiamati assieme”, questo si legge in uno dei tanti messaggi di sconforto e di vicinanza alle famiglie.

“Una grande perdita per la nostra comunità che perdono due figure di grande carisma. Ma visto per il loro carisma Dio li ha voluti per se. Ci mancherete, u Zu Ninu con il suo sorriso sempre stampatu n’a facci, e u Zu cola sempre con quella gentilezza che aveva verso tutti. A noi rimane il compito di pregare per voi, Che egoisticamente Dio a voluto per sé”.

“Non dimentichiamoci di stare attorno e confortare la famiglia che tragicamente si è trovata coinvolta in questa assurda tragedia. Dobbiamo pregare anche per loro, che Dio gli dia la forza di andare avanti”.

A Prizzi il sindaco ha proclamato il lutto cittadino in segno di vicinanza alle famiglie colpite dal lutto. “La proclamazione del lutto cittadino arriva nel giorno nel quale si
svolgeranno le esequie di Antonino Vallone e Nicolò Costa nella Chiesa SS. Crocifisso alle ore 15.30.