Furgone di ditta di San Cipirello sequestrato per abbandono di rifiuti a Palermo

di Redazione Web
lettura in 1 minuti

Il furgone di una ditta di San Cipirello sequestrato in viale Regione Siciliana, a Palermo per abbandono illecito di rifiuti. L’operazione della Polizia Municipale del capoluogo.

Nell’ambito di un servizio finalizzato al contrasto dell’abbandono illecito di rifiuti, gli agenti della Polizia Municipale, nella giornata di ieri, notavano un autocarro carico di condizionatori riposti nel cassone posteriore, che transitava su via Regione Siciliana, direzione Catania.

Dagli accertamenti effettuati, gli agenti hanno rinvenuto dieci unità esterne di condizionatori dismesse, mentre il veicolo, intestato a una ditta di San Cipirrello, risultava iscritto all’Albo dei Gestori Ambientali per il trasporto di rifiuti speciali, ma non pericolosi. Gli agenti procedevano, quindi, al sequestro del mezzo e del suo contenuto per violazione dell’art. 256/1 Dlgs 152/06.