Tornano a salire i casi di Covid-19 in Sicilia ma ricoveri sotto controllo

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Tornano a salire i casi di Covid-19 in Sicilia ma ricoveri sotto controllo

Nuova impennata dei casi di Covid-19 in Sicilia ma i ricoveri restano sotto controllo. Lo confermano i dati della Protezione civile regionale.

“Nella settimana appena conclusa – scrive in una l’Ufficio Statistica del Comune -. Si è registrato un nuovo aumento del numero dei nuovi positivi, che la settimana scorsa erano tornati a crescere dopo quattro settimane. Negli ospedali sono aumentati i ricoveri ordinari, ma sono diminuite le persone in terapia intensiva e anche i nuovi ingressi in terapia intensiva”.

Nella settimana appena conclusa i nuovi positivi in Sicilia sono 48.851, il 16,0% in più rispetto alla settimana precedente. E’ cresciuto anche il rapporto fra tamponi positivi e tamponi effettuati, passato dal 18,9% al 20,9%.
Il numero degli attuali positivi è aumentato del 3,8%, passando da 228.192 a 236.862, 8.670 in più rispetto alla settimana precedente.

Le persone in isolamento domiciliare sono 235.924, 8.627 in più rispetto alla settimana precedente.

I ricoverati sono 938, di cui 60 in terapia intensiva. Rispetto alla settimana precedente sono aumentati di 43 unità (i ricoverati in terapia intensiva sono invece diminuiti di 6 unità). Nella settimana appena conclusa si sono registrati 27 nuovi ingressi in terapia intensiva (il 28,9% in meno rispetto ai 38 della settimana precedente).

Il numero dei guariti (659.048) è cresciuto di 40.167 unità rispetto alla settimana precedente. La percentuale dei guariti sul totale positivi è pari al 72,8% (72,2% domenica scorsa).

Il numero di persone decedute segnalato nella settimana è pari a 123 (3 in più rispetto alla settimana precedente). Complessivamente le persone decedute sono 9.860, e il tasso di letalità (deceduti/totale positivi) è pari all’1,1% (come la settimana scorsa).

I ricoverati complessivamente rappresentano lo 0,4% degli attuali positivi (i ricoverati in terapia intensiva meno dello 0,1%)