Scia di incidenti mortali, tre giovani vite spezzate in Sicilia

di Redazione Web
lettura in 1 minuti

Sono tre le vittime siciliane in poche ore. Tutti giovani, che hanno perso la vita in tragici incidenti mortali. L’ultimo, in ordine cronologico, è avvenuto questa mattina a Catania.

La vittima sarebbe un giovane di 24 anni che in sella a uno scooter si sarebbe scontrato con una Smart in viale Mario Rapisardi, a pochi passi dall’ospedale Garibaldi. Nell’impatto sarebbe stata coinvolta anche una vettura del nucleo radiomobile dei carabinieri.

A Palermo, invece, domenica è morta Carlotta Rosano. La sua auto si è schiantata contro un muro. Per la giovane, che aveva solo 18 anni, non c’è stato nulla da fare. All’interno dell’abitacolo c’era anche altre tre ragazze, tutte portate in ospedale per le gravi ferite riportate. Le giovani sono state estratte dai vigili del fuoco.

Un altro grave incidente mortale è avvenuto sabato sera nei pressi di Riposto. A perdere la vita il panettiere Giovanni Laguzza, 42 anni, il quale ha perso il controllo della sua auto che si è poi schiantata contro un muro.

 

Commenta