Guerra Ucraina, Musumeci, “Basi Sicilia in allerta”

di Redazione Web
lettura in 2 minuti
Guerra Ucraina, Musumeci, "Basi Sicilia in allerta"

Il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci rocorda come la posizione della Sicilia sia importante nel conflitto in Ucraina.

Ed è proprio la posizione della Sicilia che preoccupa. L’isola infatti ospita la base americana di Sigonella da cui in questi giorni partono diversi droni che vanno a sorvolare le zone assediate dai russi. “Il sistema di difesa in Sicilia assume un ruolo strategico proprio per la posizione geografica, come sbocco nel Mediterraneo. Abbiamo la base Nato di Sigonella e quella di Trapani Birgi, è normale che questo sistema di difesa sia in stato di allerta già da diversi giorni”. Così il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci intervenuto a ‘Omnibus’ su La7.

“La popolazione vive queste giornate con lo stesso stato d’animo in cui si vive in altre parti dell’Europa, non solo in quella occidentale – ha detto Musumeci – Abbiamo il dovere di sperare che la diplomazia possa risolvere il conflitto in corso”.

“Immaginare un conflitto significa pensare ad una sorta di terza guerra mondiale, che non risparmierebbe niente e nessuno”.

Fino a ieri sera un velivolo senza pilota dell’Us Air Force sorvolava il Mar Nero e l’isola dei serpenti. L’aereo che nei radar è identificato con il codice Forte11 è partito dalla Sicilia dopo aver dato il cambio ad un altro drone che nelle scorse ore ha compiuto lo stesso lavoro di controllo del mar Nero.

Commenta