Respira la A19, riaperto lo svincolo con la SS640 “Strada degli Scrittori”

Riapre al traffico lo svincolo di connessione tra la SS640 e l’autostrada A19 Palermo-Catania. Sono terminati i lavori per un importo complessivo è stato pari a 8 milioni 250 mila euro. L’apertura dopo che nelle ultime due settimane sono state eseguite le attività finali propedeutiche all’apertura al traffico.

Questa mattina la riapertura

Questa mattina, è stato aperto al traffico il nuovo svincolo di connessione tra l’autostrada A19 “Palermo-Catania” e la nuova sede della statale 640 “Strada degli Scrittori”. I lavori sono costati 8 milioni e 250 mila euro, oltre il costo degli impianti tecnologici. Lo svincolo è del tipo “a trombetta”, con quattro rampe che consentono l’uscita dall’autostrada ai veicoli provenienti da Catania e Palermo e l’immissione dei veicoli diretti verso le due città.

Lo svincolo include anche una galleria artificiale di lunghezza pari a 150 metri, a canne separate, una per senso di marcia, che sottopassa la sede autostradale per consentire il collegamento con le due rampe di svincolo presenti sulla carreggiata a monte. La sezione interna presenta un’altezza di 8 metri e la larghezza delle singole canne varia da un minimo di 8,6 metri a un massimo di 10,5 metri.

“L’apertura dello svincolo – commenta l’Anas -, oltre a eliminare una forte penalizzazione del traffico autostradale determinata dalla presenza del cantiere durato oltre il previsto per lungaggini proprie del Contraente Generale, costituisce un altro importante passo avanti nel programma di completamento dell’opera commissariata”.

Continua a leggere le notizie di DirettaSicilia, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale