Incredibile nube vulcanica sull’Etna, il vulcano mostra tutta la sua potenza

di Redazione Web
lettura in 2 minuti

L’Etna torna a eruttare e dare spettacolo nei cieli del catanese. Una nube vulcanica si è generata dalla parte sommitale del vulcano siciliano alta oltre 10 chilometri.

Nuova ‘accelerazione’ della fase eruttiva dell’Etna con una intensa e spettacolare ‘fontana di lava’ dal cratere di Sud-Est. Dalla ‘bocca’ emerge anche una nube vulcanica che ha raggiunto un’altezza di 10 chilometri e che, sulla base del modello previsionale, si dirige in direzione Sud-Est.

Secondo il bollettino di monitoraggio dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, i valori dell’ampiezza media del tremore dei canali magmatici interni del vulcano sono su livelli molto alti e il centroide delle sorgenti è localizzato nell’area del cratere di Sud-est a una altezza di circa 2.800-2.900 metri sul livello del mare. Gli strumenti dell’Ingv-Oe di Catania osservano anche un incremento dell’attività infrasonica che risulta localizzata in prossimità del cratere Bocca Nuova. Al momento non si registrano variazioni significative nei segnali di deformazione.

Dai comuni del catanese arrivano immagini spettacolari dell’immensa nume che sovrasta il vulcano mentre l’Ingv ha emesso un’allerta per il volo (Vona) di colore rosso.  La società di gestione dell’aeroporto di Catania comunica che, a causa dell’attività eruttiva dell’Etna lo spazio aereo è al momento inibito al traffico. Nessun volo, quindi, potrà atterrare o decollare. Per info sui voli dirottati o cancellati si prega di rivolgersi alle compagnie aeree o verificare la situazione in tempo reale sul sito dell’Aeroporto www.aeroporto.catania.it. Seguiranno nuovi aggiornamenti.

Commenta