Negoziante positivo e dipendente senza green pass, denuncia e 2500 euro di multe

Le fiamme gialle hanno constatato che l'uomo doveva trovarsi in quarantena in quel momento, un dipendente non aveva un green pass valido

Il negozio aperto nonostante fosse positivo al Covid. Così la guardia di finanza ha denunciato un uomo che aveva deciso di recarsi lo stesso a lavoro nonostante la comprovata positività al tampone.

I finanzieri lo hanno sorpreso mente svolgeva come se nulla fosse le proprie mansioni lavorative. In quel momento però si sarebbe dovuto trovare a casa in quarantena.

Sono state le fiamme gialle di Vittoria, a intimare all’uomo la chiusura del negozio per permettere la sanificazione. Come se non bastasse, un dipendente dello stesso negozio è stato anche trovato privo di certificato verde valido.

La guardia di finanza ha così proceduto a denunciare il negoziante per il grave rischio a cui ha esposta la clientela. Per l’uomo anche una multa di circa 1000 euro per non aver vigilato sul rispetto delle nome sul green pass per i lavoratori. Il dipendente ha ricevuto una sanzione di 1500 euro.

Continua a leggere le notizie di DirettaSicilia, segui la nostra pagina Facebook e iscriviti al nostro canale