I Carabinieri trovano Deborah Costanza e Carlo Savalli, i due giovani stanno bene

di Redazione Web
lettura in 2 minuti

Deborah Costanza e Carlo Savalli sono stati ritrovati dai carabinieri. Arriva una buona notizia dopo i numerosi appelli lanciati dalla famiglia. Si è conclusa nel migliore dei modi la vicenda che aveva destato molta preoccupazione nella cittadinanza per la scomparsa di due giovanissimi.

I due ragazzi di 17 e 20 anni, di cui si erano perse le tracce dalla sera di martedì scorso, sono stati infatti ritrovati dai Carabinieri della Compagnia di Trapani alle prime luci dell’alba, mentre si trovavano nei pressi di un esercizio commerciale della via Marconi.

Fin dalle prime notizie sul presunto allontanamento, l’Arma di Trapani aveva attivato il Piano Provinciale per la ricerca di persone scomparse disposto dalla locale Prefettura. Nel corso delle ricerche, i Carabinieri hanno acquisito ogni utile informazione da parte di familiari e amici al fine di ricostruire gli spostamenti e le intenzioni dei due giovani.

Di Deborah Costanza e Carlo Savalli si sono perse le tracce da due giorni. La famiglia aveva presentato la denuncia di scomparsa. Su facebook, Alessio Costanza, il fratello di Deborah, aveva lanciato un messaggio.“Questa è mia sorella, ha 17 anni, si chiama Debora, e da ieri sera alle 20 circa che manca da casa”.

La fitta rete di controlli su strada messa in atto dalle pattuglie dell’Arma, ha permesso di restringere il campo delle ricerche fino al ritrovamento dei due scomparsi. I ragazzi stanno bene e sono stati accompagnati a casa dai Carabinieri che li hanno affidati alle cure delle rispettive famiglie.

Commenta