Scossa di terremoto 3.3 sveglia i paesi etnei

La scossa registrata dalla rete sismica dell'INGV

Una scossa di terremoto ha svegliato i paesi etnei questa mattina. Una scossa di magnitudo 3.3 è stata registrata alle 8.23 sul versante Est dell’Etna dall’Ingv di Catania, l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia.

Il sisma è stato nettamente avvertito in numerosi paesi del circondario catanese e messinese. L’ipocentro è stato localizzato a 2 chilometri a est da Santa Venerina a una profondità di 19 chilometri. Al momento non risultano segnalazioni di danni a cose o persone.

Il terremoto è stato localizzato 8 Km a N di Acireale e a 21 Km a N di Catania. La profondità dell’ipocentro a 10 km.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.