Mamma giovanissima muore nel Palermitano, lacrime per Sofia Costantino

Un grave malore la causa del decesso, la comunità incredula

Una tragedia ha sconvolto stamani la comunità di Termini Imerese, nel Palermitano. Sofia Costantino, 25 anni, è stata ritrovata morta nella sua abitazione. La ragazza era molto conosciuta in città per il suo lavoro di banconista presso il locale Gran Caffè Operà. LEGGI ANCHE: Muore volontaria di Protezione civile di 43 anni

La donna sarebbe morta improvvisamente, probabilmente stroncata da un malore, mentre si preparava per andare al lavoro. Lascia una bambina di due anni. Una notizia che ha sconvolto la città di Termini Imerese. In tanti avevano avuto a che fare con la donna per via del suo lavoro.

Molti i messaggi di cordoglio di amici e parenti che ricordano la giovane mamma che lavorava come banconista al bar Milano, di Termini Imerese.

“Eh si – scrive il cognato Francesco -. Hai lasciato dentro un dolore incolmabile. Ti porterò sempre nel mio cuore. Eri una madre stupenda, esemplare, che non ha fatto mai mancare nulla alla nostra principessa di famiglia, ti voglio tanto bene e il mio cuore sa che un giorno potrai riabbracciare la tua piccola e tutti coloro che ti volevano bene”.

Anche il Consiglio Direttivo i Soci dell’Associazione Turistica Pro Loco si stringe al dolore di familiari e amici “a cui manifestiamo le nostre più profonde condoglianze e vicinanza per la triste notizia della prematura scomparsa di Sofia Costantino”.

Un’altra tragedia scuote Valledolmo

Ramona Guzzetta, 43 anni, era una volontaria di Protezione Civile della Misericordia di Valledolmo. Se n’è andata ieri a seguito di un aneurisma cerebrale che non le ha lasciato scampo. Inutili sono stati i tentativi di salvarla da parte dei medici del “Civico” di Palermo.

Seguici su Facebook

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Cronaca
  • Diretta Telejato