Infarto fulminante, giovane maestra siciliana trovata morta a letto

di Redazione Web
lettura in 2 minuti

Vanessa Lisitano, maestra siciliana delle scuole elementari, trovata senza vita nella sua casa. La triste vicenda a Cernusco Lombardone, in provincia di Lecco. Una notizia che ha provocato dolore nella comunità del suo paese di origine.

La maestra, solo 27 anni, lavorava come insegnante di sostegno alle elementari nella città in provincia di Lecco. La donna era originaria di Augusta, in provincia di Siracusa. È stata trovata senza vita nel suo letto nella notte tra sabato e domenica. Secondo quanto riporta la stampa locale, sarebbe stata colpita da un malore mentre si trovava nel suo letto.

In pigiama, infatti, l’avrebbero trovata i vigili del fuoco e i carabinieri che, allertati dai familiari che non riuscivano a mettersi in contatto con la ventisettenne, hanno dovuto sfondare la porta per entrare dentro l’appartamento. E fare cosi la macabra scoperta.

Della vicenda si sono occupati i carabinieri che hanno preso contatto con i Vigili del Fuoco per riuscire a entrare nell’abitazione nel centro di Osnago, dove la giovane docente è stata trovata priva di vita nel letto. L’ipotesi più accreditata è che la maestra sia stata colpita da un infarto fulminante che non le ha lasciato purtroppo scampo. I funerali si terranno sabato 22 gennaio ad Augusta, nella chiesa di Cristo Re.

Commenta