The news is by your side.

Crolla una palazzina dopo un’esplosione, 12 dispersi tra cui anche bambini

Dispersi tre bambini e una coppia di giovani sposi con lei incinta

0 13

Tragedia a Ravanusa, in provincia di Agrigento, dove è crollata una palazzina a causa di una esplosione.

Altri edifici sono coinvolti a causa di un’esplosione del tubo del metano. Sarebbero 12 le persone disperse. Tra i dispersi tre bambini e una coppia di giovani sposi con lei incinta.
Sul posto squadre dei Vigili del Fuoco, il sindaco e squadre di protezione civile.

Il capo della Protezione Civile Regionale Salvo Cocina, in contatto con il Presidente della Regione, il Sindaco e i VVF, si sta recando sui luoghi insieme con una squadra del corpo forestale. Ha attivato altre organizzazioni di volontariato che hanno torri faro e altri mezzi.

Alle 23.15 le fiamme sono state spente, ma sacche di gas della rete cittadina impediscono l’accesso in sicurezza sulle macerie. Sono in tutto quattro gli edifici coinvolti tra le vie della Pace, Galilei, Trilussa e Nuoro.

“Abbiamo bisogno di autobotti e mezzi meccanici, c’è stato un disastro. Faccio un appello a tutte le persone disponibili che hanno pale o ruspe”, dice in una diretta su Facebook il sindaco di Ravanusa, Carmelo D’Angelo, dopo il crollo della palazzina di quattro piani nel suo paese dell’agrigentino.

Alcuni residenti degli appartamenti ridotti in macerie sono riusciti a uscire illesi o lievemente feriti.
Sul luogo dove è avvenuta l’esplosione che questa sera ha provocato il crollo di almeno tre edifici a Ravanusa, stanno intervenendo anche i tecnici della Italgas. Lo scoppio sarebbe partito infatti da un tubo del metanodotto cittadino. I tecnici sono al lavoro per mettere in sicurezza la rete mentre proseguono le ricerche dei dispersi.

Rispondi