Crolla il ponte San Bartolomeo tra Alcamo e Castellammare, tragedia sfiorata

Momenti di paura tra Alcamo e Castellammare del Golfo a causa delle fortissime piogge

Crolla il ponte San Bartolomeo tra Alcamo e Castellammare del Golfo. Una tragedia per fortuna solo sfiorata sulla SS187. Stanotte il ponte è crollato forse a causa del cedimento di uno dei piloni centrali. Il ponte si trova nel tratto di strada che collega la spiaggia Playa con Alcamo Marina.

Sono immagini scioccanti quelle del crollo del ponte San Bartolomeo. Il crollo non ha provocato feriti e non ha provocato danni. Un’autovettura in transito al momento del crollo, una Fiat Bravo, fortunatamente ha arrestato la sua corsa appena in tempo. Sul posto Croce Rossa, Vigili del Fuoco, Carabinieri. La situazione rimane grave in tutta la zona, dove sono segnalati frane allagamenti e smottamenti.

“A causa dell’eccezionale ondata di maltempo che ha colpito la Sicilia, dalla scorsa notte la strada statale 187 “Castellammare del Golfo” è chiusa all’altezza del km 43,697, tra i Comuni di Castellammare del Golfo e Alcamo, in provincia di Trapani, a seguito al cedimento del ponte San Bartolomeo”, lo dice l’Anas. Secondo la società di gestione, “le intense precipitazioni che hanno colpito la zona in questi giorni hanno generato un forte ingrossamento del fiume San Bartolomeo, la cui portata in prossimità della foce è eccezionalmente cresciuta in velocità e volume, causando il cedimento di una delle pile con conseguente collasso di una parte del ponte”.

I tecnici Anas unitamente ai Vigili del Fuoco sono immediatamente intervenuti per tutti gli accertamenti e i rilievi del caso. Sul ponte, lungo 100 metri circa, non erano presenti veicoli o persone al momento del crollo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.