Brusco balzo dei contagi in Sicilia, oggi sono 975

Il presidente della Regione, Nello Musumeci, ha fatto appello ai Prefetti dell'Isola

In Sicilia oggi sono 975 i nuovi contagi. Un dato che sembra subire una decisa accelerata. Sono 32.170 i tamponi processati dai laboratori siciliani.

La Sicilia si piazza al settimo posto per contagi, al primo c’è il Veneto con 2.960 casi, al secondo la Lombardia con 2.783 al terzo il Lazio con 1.474 casi, al quarto L’Emilia Romagna con 1.350, al quinto il Piemonte con 1.310 casi, al sesto la Campania con 1 150casi.

Gli attuali positivi sono 14.110 con un aumento di 407 casi. I guariti sono 558 mentre le vittime sono 10 e portano il totale dei decessi a 7.250. Sul fronte ospedaliero sono 377 i ricoverati, con 15 casi in più rispetto a ieri; in terapia intensiva sono 46, un caso in più rispetto a ieri. Sul fronte del contagio nelle singole province Palermo con 123 casi, Catania 284, Messina 213 Siracusa 48, Ragusa 29, Trapani 86, Caltanissetta 76, Agrigento 111, Enna, 13

Intanto oggi il presidente della Regione, Nello Musumeci, ha fatto appello ai Prefetti dell’Isola al fine di aumentare i controlli e di evitare nuove restrizioni che andrebbero a danneggiare gli operatori economici. Musumeci, nonostante la Sicilia sia in una situazione migliore rispetto ad altre regioni, non ha nascosto la propria preoccupazione.


Seguici su Facebook


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Potrebbe interessarti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.