Allarme bomba all’Ucciradone, paura per pacco sospetto

Gli artificieri hanno fatto brillare l'involucro, si indaga sull'accaduto

Allarme per un presunto pacco bomba davanti al carcere Ucciardone di Palermo. Sul posto sono arrivati gli artificieri per rimuovere in sicurezza un pacco sospetto. L’allarme bomba davanti al carcere Ucciardone di Palermo è scattato attorno alle 13 di oggi.

Nessuno è potuto entrare o uscire dalla casa circondariale e i detenuti sono rimasti nelle loro celle in attesa dell’intervento degli artificieri. I poliziotti esperti nel disinnesco di bombe sono arrivati per verificare cosa contenga il pacco sospetto abbandonato davanti al portone principale del carcere. Gli artificieri hanno fatto brillare l’involucro.

Gli agenti della polizia penitenziaria indagano sull’episodio. Sono state visionate le immagini delle telecamere del carcere che inquadrano l’entrata della casa di reclusione. Dai filmati si vede chiaramente l’uomo che ha lasciato il pacco.

“E’ un fatto grave, che uno sconosciuto possa avvicinarsi dinanzi il portone di uno degli istituti penitenziari più famosi al mondo e lasciare indisturbato qualsivoglia – dice il segretario provinciale Cnpp Maurizio Mezzatesta – A tutela del personale urge il ripristino del block house, un primo filtro per entrare nel carcere, poiché spesso abbiamo segnalato anche dei furti dalle auto posteggiate nell’area adibita a parcheggio del personale”.


Seguici su Facebook


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Potrebbe interessarti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.