Bomba d’acqua a Palermo, allagamenti e voli dirottati e domani nuova allerta gialla

Alcuni residenti del quartiere Borgo Vecchio sono scesi in piazza per protestare

Una bomba d’acqua, accompagnata da raffiche di vento, si è abbattuta su Palermo, causando disagi alla circolazione stradale. Intanto la Protezione Civile dirama una nuova allerta meteo, questa volta di colore giallo, di pre-allerta. Un forte “tornado” seguito da pioggia e grandine si è abbattuto su Catania.

Oggi sono state decine le chiamate giunte al centralino dei vigili del fuoco per strade allagate, in particolare lungo viale della Regione Siciliana, nei pressi della rotonda di via Oreto e all’altezza di alcuni sottopassi e dello svincolo per l’ospedale Cervello. Allagamenti anche a Partanna Mondello.

Voli dirottati al Falcone Borsellino

Alcuni residenti del quartiere Borgo Vecchio sono scesi in piazza per protestare per i continui allagamenti che si registrano a ogni pioggia. Già nei giorni scorsi era stato organizzato un blocco stradale. Inoltre, sono stati dirottati quattro voli diretti all’aeroporto di Palermo: tre su Catania e uno, con partenza da Venezia, su Cagliari. Sono in corso di riprogrammazione decolli e atterraggi.

Nel Palermitano la strada statale 643 “Di Polizzi” è stata chiusa al traffico dal km 18,000 al km 18,300, in località Scillato (PA), per la presenza di fango e detriti in carreggiata a causa delle intense precipitazioni. Lo comunica l’Anas. Il personale è sul posto per la gestione della viabilità e per il ripristino della normale circolazione nel più breve tempo possibile.

Nuova allerta gialla per domani, 6 ottobre

Oggi precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Sicilia centro-occidentale, con quantitativi cumulati generalmente moderati; sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto dell’isola, con quantitativi cumulati da deboli a puntualmente moderati, specie su settori nord-orientali. Per domani le previsioni dicono che ci saranno ancora piogge sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, con quantitativi cumulati da
deboli a puntualmente moderati.

Una bomba d’acqua anche a Catania

Un forte “tornado” seguito da pioggia e grandine, si è abbattuto prima delle 15,30, nel centro storico di Catania, causando seri danni anche nelle abitazioni e negli esercizi commerciali. Segnalata la presenza di feriti. Diversi gli alberi sradicati. Diversi lampioni sono caduti. Circonvallazione in tilt per diversi alberi caduti sul selciato. Il fenomeno atmosferico, seppure in attenuazione, è ancora in corso. Allertati il 118, vigili del fuoco e protezione civile comunale e regionale per gli interventi di soccorso.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

I commenti sono chiusi.