Altra tragedia a Pantelleria, muore Andrea Lo Pinto

Andrea lascia la moglie Giusi, e due figli. Le condoglianze da DirettaSicilia

0

In una Pantelleria colpita già al cuore, arriva un’altra terribile notizia che scuote ancora di più la comunità. Un altro fulmine a ciel sereno. È morto nel corso della serata de giorno 11 settembre Andrea Lo Pinto, celebre cittadino pantesco, professionista e amico di tutti. Aveva solo 51 anni.

Tutti conoscevano a Pantelleria il carrozziere Andrea Lo Pinto, della carrozzeria Master Car, sulla via Perimetrale dell’isola. Un punto di riferimento per tutti, un padre, un amico e una persona sempre disponibile. Andrea è morto all’ospedale di Marsala, dopo il ricovero nel reparto di terapia intensiva. I medici hanno fatto di tutto per salvarlo dalla terribile infezione provocata dal Covid-19. Purtroppo non ce l’ha fatta. Andrea non aveva fatto in tempo a vaccinarsi.

Andrea lascia la moglie Giusi, e due figli. Anche chi scrive la notizia ancora non riesce a crederci. Lo conoscevo personalmente e alla famiglia porgiamo le nostre più sentite condoglianze. Lo avevo salutato nella sua carrozzeria, sempre sorridente e allegro.

LEGGI ANCHE
Terremoto all'alba, paura e gente in strada a Cefalù, "Ho sentito l’armadio ballare"

Pantelleria mentre piange le vittime della tromba d’aria, ora continua a piangere per la perdita di una persona che era l’anima dell’isola assieme ai suoi concittadini. Sui social una valanga di messaggi dopo la terribile notizia della scomparsa di Andrea Lo Pinto. Anche il sindaco di Pantelleria lo ricorda. “Una cosa non dimenticherò mai e credo mi accompagnerà per tutta la vita. Le grosse risate alla visita militare dove riuscivi a far divertire, col tuo sano umorismo, pure i muri. Tanto dolore e dispiacere.

“Ci lascia Andrea Master car, un’altra persona speciale, disponibile con tutti, amico di un’isola, sempre sul pezzo.
E se ne va così all’improvviso. Siamo tutti scioccati dalle perdite premature di questi giorni io in primis. Buon volo Andrea insieme a Gianni e alla moglie di Tano ci lasciate un vuoto indescrivibile”. Questo un altro commosso ricordo di Andrea il carrozziere.

LEGGI ANCHE
Fine lavori e code tra Palermo e Villabate, cantiere chiude in anticipo

E ancora, “Ciao Andrea, voglio ricordarti così Amico mio, ragazzo solare scherzoso e disponibile con tutti, un cuore nobile! Pantelleria sentirà la tua mancanza ai tuoi amici ed i tuoi cari manchera’ il tuo modo semplice di essere, il tuo spirito organizzativo sempre pronto ad organizzare e la tua grinta nel fare le cose. Sentite condoglianze alla Famiglia”.

Ieri un’altra donna di Pantelleria è morta di Covid all’ospedale “Paolo Borsellino” di Marsala, aveva 67 anni. Da un mese si trovava ricoverata. Le sue condizioni erano apparse subito gravi, ed è stata ricoverata in terapia intensiva e purtroppo non c’è stato nulla da fare. Nei giorni scorsi era morto un uomo di 80 anni, un noto sub, molto conosciuto in tutta l’isola per le sua attività di pesca subacquea.

Facebook Ricevi le nostre news su Facebook Metti mi Piace

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.