Monreale, svaligia villetta ma arrivano i Carabinieri

A finire in manette M. T. Y., di origini tunisine ma residente a Monreale da anni

A Monreale è stato arrestato un ragazzo di 28 anni, sorpreso a rubare all’interno di un appartamento. Si tratta di un giovane di origini tunisine che è stato beccato dai militari mentre rapinava un’abitazione subito dopo la telefonata di un cittadino al 112.

A finire in manette M. T. Y., di origini tunisine ma residente a Monreale da anni. Sono stati i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Monreale e della Stazione di Monreale ad arrestarlo questa mattina.

L’uomo è entrato nell’appartamento che si trova in via Pezzingoli, nelle campagne di Monreale, ma i militari lo hanno sorpreso, bloccato e arrestato con le mani nel sacco.

Per giovane, che era già sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di soggiorno, si attende la convalidare dell’arresto da parte del Gip.

I Carabinieri monrealesi indagano su possibili altri furti commessi negli ultimi giorni, tutti con lo stesso modus operandi.


Seguici su Facebook


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Potrebbe interessarti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.