Scia di furti in casa di anziani, i Carabinieri arrestano 22enne di Roccamena

Il giovane pochi mesi fa era stato fermato per un altro furto in abitazione, ai danni di un 76enne

I carabinieri della Stazione di Roccamena hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere del gip di Termini Imerese su richiesta procura nei confronti di un 22enne, per furto in abitazione e indebito utilizzo di carta di credito.

Secondo le indagini dei militari, il giovane sarebbe responsabile di due furti in abitazione commessi a distanza di ventiquattr’ore l’uno dall’altro, alla fine del mese di settembre 2020: gli obiettivi prescelti erano in entrambi i casi persone anziane che vivevano da sole, nello specifico un uomo e una donna. A casa dell’uomo, un 76enne del luogo, il giovane era riuscito a portare via 400 euro in contanti, una fotocamera e le chiavi dell’autovettura della vittima.

Nell’abitazione della seconda vittima, una 77enne, il giovane era entrato dal tetto rimuovendo alcune tegole. In quell’occasione il ladro si era impossessato di una carta Bancoposta e il codice pin che la vittima aveva appuntato su un foglietto. Il giovane aveva prelevato 500 euro. Il 22enne è stato portato nel carcere “Burrafato” di Termini Imerese.

Pochi mesi fa era stato fermato per un altro furto in abitazione, ai danni di un 76enne che aveva denunciato la scomparsa di circa 30 mila euro in contanti, poi parzialmente rinvenuti nell’abitazione del giovane.


Seguici su Facebook


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Potrebbe interessarti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.