Da Google Maps bollino marrone per Palermo, è delirio in città

"Oggi sulla nota app di Google per le indicazioni stradali, le vie di Palermo sono colorate di marrone, la colorazione più "grave" del rosso

Google assegna a Palermo il bollino “marrone” visto che mezza città è sotto assedio a causa del traffico e del caldo asfissiante. Dal foro italico al ponte Corleone a via Roma, Palermo è ormai off limits con buona pace degli automobilisti rimasti imbottigliati lungo le strade sotto il sole cocente.

Da Google arriva la bocciatura, bollino marrone

“Oggi sulla nota app di Google per le indicazioni stradali, le vie di Palermo sono colorate di marrone, la colorazione più “grave” del rosso che indica la paralisi totale del traffico – a dichiararlo il capogruppo della Lega Igor Gelarda e da Elisabetta Luparello responsabile Lega giovani. Ancora un record mondiale per Catania e Orlando dopo quello del cimitero con mille bare a deposito. Scene di caos totale in città con le auto bloccate per ore”.

La Formula 1 blocca Palermo

Al Foro Italico c’è la Red Bull che sfila per le riprese di uno spot pubblicitario. Per realizzare le riprese è stata chiusa la strada ed era prevedibile che si venisse a creare il caos. A Palermo oggi è una giornata di delirio. Lunghe code di auto in via Roma ma anche a piazza Indipendenza. La zona del porto è stata tutta bloccata. Insomma, a Palermo il bollino marrone di Google è meritatissimo. “Persino un bambino avrebbe potuto prevedere quello che sarebbe successo e che il blocco del Foro Italico avrebbe dovuto essere fatto solo in un giorno festivo, ma ancora una volta l’Assessore Catania e il Sindaco dimostrano di vivere sulla Luna e motivo in più perché al più presto il Consiglio comunale voti la sfiducia e li mandi a casa”, dicono ancora Gelarda e Luparello.

Il ponte Corleone blocca viale Regione Siciliana

Come se non bastasse c’è anche il ponte Corleone dove si cammina a passo di formica ormai da settimane e con l’arrivo di un semaforo la situazione è diventata ancora più esplosiva. A nulla è servito lo stop della zona a traffico limitato in via Roma. L’asse centrale dalla stazione in via Cavour a doppia corsia non è riuscita a contenere la mole di traffico che si riversa quotidianamente nella strada da via Messina Marine alla Cala.

Orlando però guarda il bicchiere mezzo pieno

“Lo spot di un notissimo marchio che ha una grande visibilità globale, contribuirà a diffondere nel mondo l’immagine della città di Palermo e certamente avrà effetti positivi sull’economia e sul turismo. Per questa ragione abbiamo accolto la richiesta di una casa automobilistica di F1, consapevoli dei disagi che avrebbe creato alla città e alla sua circolazione veicolare. Spiace che questa iniziativa abbia temporaneamente arrecato danni alla mobilità urbana ma gli effetti positivi, nel tempo, saranno moltiplicati”. Lo ha dichiarato il sindaco Leoluca Orlando.


Seguici su Facebook


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Potrebbe interessarti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.