C’è un tir in bilico sul tetto, il boato e la paura a Caccamo

A Caccamo un tir per cause in corso di accertamento è finito in bilico sui tetti di alcuni magazzini

Intervento dei a Caccamo (PA) per una motrice con rimorchio rimasta in bilico sopra un terrazzamento. Eevacuata l’area di lavoro, in corso il recupero del mezzo pesante con due autogru.

A Caccamo un tir per cause in corso di accertamento è finito in bilico sui tetti di alcuni magazzini. Il grosso mezzo è sospeso e minaccia una palazzina dove abitano sei famiglie. I carabinieri e i vigili del fuoco hanno fatto evacuare l’immobile. Sono tuttora in corso le operazioni per cercare di rimuovere il veicolo ed evitare gravi danni alla costruzione. Al momento le famiglie sono tutte fuori dalle abitazioni e in attesa che l’allarme possa rientrare.

Dovranno intervenire i vigili del fuoco con una grossa gru, ma i tempi non saranno brevi per rimuovere il mezzo ed fare tornare i residenti nelle proprie abitazioni. “Abbiamo sentito un forte boato verso le 8.30 – dicono i residenti – Sembrava un grosso tuono. Poi siamo stati chiamati dai carabinieri che hanno invitato tutti ad uscire da casa. Siamo davvero preoccupati perché il mezzo potrebbe ancora cadere e finire sulla palazzina. Siamo molto spaventati. Siamo dovuti uscire di corsa da casa. E’ una mattinata che non dimenticheremo mai”.

  • AGGIORNAMENTODue autogru per un perfetta operazione di sollevamento e tiro. Così hanno operato stamattina i vigili del fuoco a Caccamo, nel palermitano, per recuperare un autocarro rimasto pericolosamente in bilico su un terrazzamento a seguito di una manovra errata. Una volta messo in sicurezza ed evacuato l’area intorno allo scenario di soccorso, le squadre hanno vincolato l’autocarro alle autogru e con un perfetto lavoro di squadra sono riuscite, sollevando e tirando, a riportare il mezzo pesante sulla sede stradale.
SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.