Muoiono due fratelli ad Altavilla Milicia che diventa zona rossa

La città piange intanto la scomparsa di due fratelli conosciuti e molto apprezzati

Una città a lutto e in zona rossa in provincia di Palermo. Ad Altavilla Milicia muoiono due fratelli a distanza di pochi giorni a causa del Covid.

Altavilla zona rossa

Oggi intanto, vista l’impennata dei nuovi contagi, il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci ha proclamato la città zona rossa. Altavilla Milicia dal 12 al 26 marzo sarà in zona rossa. Musumeci in tutto ne ha dichiarate 5 di nuove zone in lockdown. LEGGI QUI QUALI SONO LE NUOVE ZONE ROSSE IN SICILIA 

Muoiono due fratelli

La città piange intanto la scomparsa di due fratelli conosciuti e molto apprezzati. I due uomini sono morti a distanza di qualche giorno. A poche ore dalla tragica morte di Salvatore Lombardo, anche il fratello Gaspare se n’è andato.

Salvatore era un ragazzo, buono, gentile e amorevole. Sempre pronto a dare una mano a chi ne avesse bisogno.
Si occupava a tempo pieno dei suoi alberi, dei suoi giardini, dei suoi animali. E della sua famiglia, naturalmente. Nel giro di pochi giorni però è morto anche il fratello Gaspare. Due notizie tristi per Altavilla Milicia.

Lutto cittadino ad Altavilla Milicia

Il sindaco ha annunciato che al fine di dare testimonianza, in modo tangibile e solenne, del sentimento di cordoglio dell’intera Comunità altavillese, ha proclamato, d’intesa con gli altri Amministratori comunali, il lutto cittadino per la giornata di domani 11 marzo 2021, in cui si svolgeranno i funerali di Salvatore e Gaspare Lombardo.

Funerali in streaming

“Devo rammentare che, in applicazione delle regole di contrasto al Covid, l’accesso in Santuario sarà consentito esclusivamente agli stretti congiunti, in numero non superiore di 30”, soccorda il sindaco Pino Virga. “Non potranno essere consentiti, inoltre, cortei funebri, né assembramenti nei pressi del Santuario. La celebrazione sarà trasmessa in diretta sul canale del Santuario. Restiamo, quindi, nelle nostre abitazioni, e proteggiamo la nostra vita, anche per rispetto della memoria di Salvatore e Gaspare. E, nel modo più vero ed efficace, con il cuore cioè, stringiamoci fraternamente ai Loro cari”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Potrebbe interessarti anche
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.