Picchia la moglie perché chatta col cellulare, arrestato a Partinico

Fermato dai poliziotti un uomo di Partinico

A Partinico un uomo arrestato dopo aver sferrato schiaffi e spintoni alla moglie. L’accusa è di maltrattamenti. L’arresto dopo le violenze scaturite dalla gelosia dell’uomo, un 46enne di Partinico, nei confronti della moglie che chattava su un social.

La denuncia alla Polizia è giunta da un figlio. La vita era segnata dalle continue liti dei genitori, che ha chiamato il “112” per sollecitare l’intervento dei poliziotti.

Gli agenti del Commissariato di Partinico sono intervenuti dopo una lite scoppiata in casa a causa dell’ennesima scenata di gelosia da parte dell’uomo, indispettito dall’aver visto la moglie chattare su un social.

Con schiaffi e spintoni, l’uomo si sarebbe appropriato del cellulare della moglie e ha proseguito a offenderla, provocando la reazione del figlio. Il ragazzo ha fatto scudo sulla madre, facendo scattare l’allarme ed allertando la Polizia di Stato. L’uomo è stato tratto in arresto nella flagranza del reato di maltrattamenti in famiglia.

Ricevi tutte le news

SEGUI DIRETTA SICILIA SU GOOGLE NEWS

SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.