Rider aggredito a Palermo, paura in via Olio di Lino

A Palermo tante le aggressioni e le rapine nei confronti dei rider

Un rider di 23 anni di una nota catena palermitana del settore ristorazione ha denunciato un’aggressione mentre si trovava in servizio.  Momenti di paura mentre consegnava del cibo ad una abitazione di via Olio di Lino, nella periferia di Palermo, nei pressi di Borgo Molara, nelle vicinanze di Monreale.

Il racconto dell’aggressione

Dopo aver rischiato di essere travolto da un’auto, il rider, un palermitano di 23 anni, è stato aggredito dall’uomo alla guida delle stessa vettura. Per fortuna, come ha raccontato il malcapitato, è riuscito a fuggire prima che l’energumeno riuscisse sferrargli una testata. Il giovane si è recato negli uffici della Squadra Mobile per denunciare l’accaduto.

“Il conducente mi ha minacciato, si è avvicinato con fare aggressivo e stava anche per darmi una testata”, racconta il rider a MonrealeLive, il quale, ancora scosso. Per fortuna il giovane ora sta bene, solo un grosso spavento ma difficilmente dimenticherà la brutta avventura.

A Palermo tante le aggressioni e le rapine nei confronti dei rider

Un altro rider palermitano nelle scorse settimane ha raccontato sui social le fasi dell’aggressione avvenuta al centro commerciale di Brancaccio, a Palermo. L’uomo aveva preso in consegna una ordinazione in uno dei ristoranti del centro commerciale. Si è visto circondare da decine ragazzini che hanno cominciato ad aggredirlo, prima tirando pugni e calci alla sacca contenente gli alimenti per sfondarla. Poi hanno iniziato a colpirlo on delle pietre la moto dell’addetto alle consegne, facendo così scivolare per terra su un fianco l’uomo con lo scooter.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.