Marsala piange Federico De Vita, morto a Villa Sofia dopo lo schianto

Federico De Vita, 21 anni, era rimasto coinvolto in un incidente stradale avvenuto lo scorso 22 dicembre.

Un 2021 che non è arrivato sotto i migliori auspici sul fronte degli incidenti stradali. Sono già tante in Sicilia le vittime della strada in questi primi giorni dell’anno. Ieri un’altra morte che scuote la città di Marsala. E’ morto Federico De Vita di 21 anni, rimasto coinvolto in un incidente stradale avvenuto lo scorso 22 dicembre.

Il giovane è deceduto in ospedale, dopo 18 giorni durante i quali ha lottato per sopravvivere. Troppo gravi però erano le ferite che ha riportato in un tragico incedente stradale. Federico è morto ieri all’ospedale Villa Sofia di Palermo dove era giunto in condizioni critiche dopo un un incidente avvenuto in via Salemi e precisamente lungo la statale 188, all’altezza di contrada Cardilla, di fronte a Brico Adamo.

Federico De Vita era in sella al suo scooter in compagnia di una ragazza. Uno scontro frontale con una Land Rover ha fatto balzare i due giovani del mezzo a due ruote. Uno schianto violentissimo. La giovane ha riportato alcune fratture mentre per Federico la situazione si è rivelata disperata. È stato portato all’ospedale Paolo Borsellino, poi a Villa Sofia. Qui è morto dopo 18 giorni. Sull’incidente indaga la polizia municipale con il coordinamento della Procura di Marsala.

Solo pochi giorni fa nel Trapanese era morta anche Veronica Di Maggio, mamma di 27 anni. I due figlioletti sono ricoverati all’ospedale Di Gristina di Palermo in coma farmacologico.

Ricevi tutte le news

SEGUI DIRETTA SICILIA SU GOOGLE NEWS

SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.