Muore per Covid a 40 anni dopo la madre, grave anche il padre

“Un dramma che colpisce una intera famiglia"

Tragedia in Sicilia a causa del Covid, che uccide un uomo di 40 anni, che appena 5 giorni fa aveva perso anche la madre. Un vero e proprio dramma che colpisce una intera famiglia messinese. Anche il padre lotta in ospedale tra la vita e la morte.

Vincenzo Crisafulli aveva appena 40 anni. È morto in ospedale dopo che 5 giorni orsono era morta la madre.
Un dramma se si considera anche la giovane età di Vincenzo Crisafulli, impiegato della ditta di pulizie che opera all’ospedale Piemonte di Messina.

Dopo la scoperta della positività, il quarantenne messinese era ricoverato nel reparto di terapia intensiva, lo stesso dove era deceduta la madre. In gravi condizioni è anche il padre. Contagiato pure il fratello di Vincenzo il cui stato di salute al momento non desta preoccupazioni.

Una storia simile a quella di alcuni mesi fa che ha distrutto un intero nucleo familiare di Gela, dove a distanza di alcuni giorni, il Covid ha portato via la madre, il figlio e infine il padre.

“Un dramma che colpisce una intera famiglia, ma deve fare riflettere tutti – dice l’assessore comunale alla Protezione civile Massimiliano Minutoli -. Il Covid uccide! E non solo il Covid… Proteggiamoci, per noi stessi e per le persone che ci stanno accanto”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.