Crescono i contagi a Monreale e Altofonte, due focolai in case di riposo

Aumenta il numero dei positivi a Monreale e Altofonte, due comuni del Palermitano geograficamente vicini. Sono 91 a Monreale e 56 ad Altofonte. I dati sono stati confermati dai rispettivi sindaci, Alberto Arcidiacono e Angela De Luca. A Monreale 91 sono gli attuali positivi riportati nel bollettino pubblicato dal Comune sul sito istituzionale. Un bilancio frutto di nuovi positivi e cittadini guariti. Ieri erano 78 i positivi contemplati dal bollettino, oggi sono 13 in più.

LEGGI ANCHE
Sfida su TikTok, morte cerebrale per la bambina palermitana

A Monreale viene monitorata ancora la situazione all’interno di una casa di riposo dove si sono registrati tre decessi che riguardano anziani ospiti della struttura. L’Asp nei giorni scorsi, dopo un controllo, ha deciso di lasciare gli ospiti all’interno della casa alloggio.

Ad Altofonte sono 54, più due ospedalizzati, i positivi. Come ha fatto sapere la prima cittadina, Angela De Luca, altri 40 altofontini sono in attesa di essere accertati. Anche ad Altofonte è presente una casa di riposo in cui è scoppiato un focolaio di Covid19. Qui 11 giorni fa, grazie ad una positività di tampone privato di un dipendente, si è provveduto immediatamente ad effettuare tamponi a tutti.

LEGGI ANCHE
Zona rossa e controlli, 72 multe nel Palermitano: aggrediti 2 Carabinieri

“Purtroppo la situazione tra gli ospiti della casa di riposo non è migliorata anzi – fa sapere il sindaco -, ai tamponi eseguiti oggi, altri 13 ospiti sono risultati positivi al tampone rapido effettuato dall’Usca, portando il totale di 22 ospiti e 8 dipendenti positivi. Nessuno di loro necessità di ricovero e il loro medico curante mi ha detto che il loro quadro clinico in questi 11 giorni è rimasto stabile”.

Ricevi tutte le news

SEGUI DIRETTA SICILIA SU GOOGLE NEWS

SEGUICI SU FACEBOOK