The news is by your side.

Muore in ospedale, per Asp è caso Covid ma famiglia denuncia: “Aveva altre malattie”

La famiglia di una 72enne ha presentato un esposto in Procura per chiarire meglio la vocenda

0 6

Per l’Asp è morta di Covid, per la famiglia, invece, la congiunta sarebbe morta per altre patologia. Così il caso arriva sulla scrivania della Procura. La vicenda accade in Sicilia, a Porto Empedocle, in provincia di Agrigento. Una donna di 72 è morta all’ospedale di Agrigento ma sarebbe risultata positiva al Covid19 dopo il decesso. Così il caso della signora, originaria di Porto Empedocle, è stato inserito nel conteggio delle persone morte per l’infezione da Covid-19.

Non la pensano così i familiari che si sono attivati denunciando il caso in Procura. La famiglia della donna di 72anni ha presentato un esposto al fine di meglio chiarire il caso. Secondo i familiari, infatti, la donna non sarebbe morta per Covid, contrariamente a quanto sostenuto dall’ospedale agrigentino. Il caso è stato denunciato anche dal sindaco di Poro Empedocle Ida Carmina con un video-messaggio postato sui social.

Secondo la sindaca, l’empedoclina si trovava ricoverata per altri motivi all’ospedale di Agrigento e dopo giorni le sue condizioni si sono aggravate ed è morta. “L’Asp di Agrigento mi ha certificato la positività della signora quando è morta – dice la prima cittadina -. La famiglia si è vista arrivare la notifica dopo il decesso e la figlia è risultata negativa. Per questo motivo si sono posti il problema che in realtà questa situazione non fosse la causa della morte della congiunta e si sono rivolti all’autorità giudiziaria per comprendere il reale motivo del decesso”.

Il decesso della signora è stato quindi inserito tra quelli del 13 novembre per Covid19. Il dubbio dei familiari che la vera causa del decesso non sia il Covid-19 è legato al fatto che la figlia, che assisteva la deceduta, è risultata negativa al tampone. Da qui il passo di rivolgersi all’autorità giudiziaria. La donna è morta per Covid o no? La risposta la daranno i pm della Procura di Agrigento.

Rispondi