Angela Chianello registra videoclip a Mondello, la fermano i poliziotti

Angela Chianello gira un video a Mondello ma viene portata il Commissariato. Qua generato scalpore la notizia di Angela, palermitana, diventata famosa per la sua famosa frase detta a Live non è la D’Urso, “Non ce n’è Coviddi”. Ora Angela, diventata una vera e propria star sui social, lancia anche una canzone.

Ed è stato proprio durante la ripresa delle scene del nuovo videoclip che la palermitana e i ballerini sarebbero stati fermati per aver organizzato una manifestazione pubblica non autorizzata.

Nel mirino degli agenti il videoclip di una sua canzone girato sulla spiaggia siciliana che l’ha resa nota, quella di Mondello. Nelle immagini, che già sui social network hanno totalizzato visualizzazioni record, si vede Angela Chianello e un gruppo di ragazzi cantare e ballare molto vicini e senza mascherina.

Anche l’agente della Chianello sarebbe stato sentito dalla polizia come riposta Adnkronos.Per lui e per la donna sarebbe quindi scattata una sanzione amministrativa anche se Angela non conferma quanto riportato.

A prescindere dalle modalità con cui è stato realizzato il videoclip, l’uscita della canzone “Non ce n’è coviddi”, prevista per il 10 novembre, ha generato non poche polemiche. Mentre l’epidemia da coronavirus avanza, la Chianello è infatti accusata da molti di speculare sulla malattia.

Ricevi tutte le news

SEGUI DIRETTA SICILIA SU GOOGLE NEWS

SEGUICI SU FACEBOOK
Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.