Allarme al Cervello, 4 pazienti positivi: medici e infermieri in quarantena

Scatta il piano di emergenza all’ospedale Cervello di Palermo dove quattro pazienti ricoverati nel reparto di Ematologia sono risultati positivi al Coronavirus. I tamponi inizialmente erano negativi, poi però sono risultati positivi. Un fatto che ha fatto scattare i protocolli anti-Covid.

È stato deciso dalla direzione sanitaria lo stop a tutte le attività di ricovero e ambulatoriali del reparto. I pazienti positivi sono stati portati nel reparto covid dell’ospedale. E’ stato effettuato già un primo monitoraggio degli altri pazienti ricoverati e del personale sanitario con esito negativo.

La presenza dei 4 casi di Coronavirus al Cervello è giunta dall’azienda ospedaliera che come detto annuncia che “a scopo cautelativo sono temporaneamente sospese le attività di ricovero e ambulatoriali”.

LEGGI ANCHE  Dolore nel palermitano, muore un infermiere

“Dall’inizio della pandemia questo è il focolaio di più ampie dimensioni con cui ci siamo misurati in azienda” scrive in una mail il componente del team operativo per la gestione dell’emergenza covid-19 in cui propone le azioni utili al contenimento. Nello specifico l’immediato trasferimento dei pazienti positivi nell’unità operativa dedicata al Covid e mantenere i pazienti attualmente ricoverati (circa 12) all’interno dell’unità operativa di Ematologia garantendo l’assistenza da parte di un numero minimo di personale per 14 giorni. Il responsabile covid scrive che “sebbene la misura possa sembrare eccessiva si consiglia il mantenimento dello stesso personale h24 per tutto il periodo di quarantena” ossia due medici, due infermieri e due operatori sanitari. E poi disporre l’isolamento domiciliare per 14 giorni di tutto il resto del personale sanitario. Da non sottovalutare il fatto che si chieda l’isolamento domiciliare anche per gli operatori sanitari asintomatici negativi al tampone in quanto “la peculiarità del caso induce a considerare probabile che nei prossimi giorni si possa assistere ad alcune positivizzazioni”.

LEGGI ANCHE  Monreale, boom di guariti ma muore per Covid una "memoria della città"
Ricevi tutte le news