Covid-19, salgono a 38 i contagi a San Giuseppe Jato, 138 in isolamento

Salgono a 38 i casi di Covid-19 a San Giuseppe Jato, in provincia di Palermo. Lo ha confermato il sindaco della città, Rosario Agostaro in un breve comunicato. Il primo cittadino così torna ad aggiornare la popolazione sui nuovi casi di Coronavirus comunicati dall’azienda sanitaria locale.

“In riferimento a quanto comunicatoci dalle Autorità Sanitarie in riguardo all’emergenza Coronavirus nel nostro Comune, la situazione aggiornata alla data odierna, alle ore 13 è la seguente: positivi 38, in isolamento 138”. Queste le parole del sindaco che nei giorni scorsi ha annunciato la volontà di restituire la fascia tricolore in seguito all’insediamento della Commissione prefettizia al palazzo di città.

Questa mattina, per far fronte alla situazione di disagio della popolazione, il deputato Ars Mario Caputo e il consigliere comunale di San Giuseppe Jato Romina Lupo, avevano chiesto all’assessore regionale di prendere in mano la situazione. Alle 13, il sindaco di San Giuseppe Jato, anche al fine di tranquillizzare i cittadini, ha deciso di comunicare i nuovi casi sui social, raccomandando ancora l’utilizzo delle mascherine e il rispetto delle prescrizioni anti-Covid.

“Il diffondersi dei contagi senza le doverose comunicazioni – hanno dichiarato Mario Caputo e Romina Lupo – aggravati dal vuoto al comando creatosi in paese, sta determinando un clima incandescente e uno stato di preoccupante allarmismo. Non è possibile che una comunità, in un momento drammatico, sia priva di informazioni e direttive e che viva un preoccupante vuoto amministrativo. È necessario un intervento immediato e straordinario delle Istituzioni e delle strutture sanitarie pubbliche”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.