Dipendente del Comune di Trappeto positiva: tamponi a sindaco, giunta e comunali

Ancora casi di Coronavirus in provincia di Palermo. A Trappeto sindaco, giunta comunale al completo e dipendenti comunali si sono sottoposti al tampone dopo che una dipendente comunale è risultata positiva al Covid-19. Come hanno sottolineato il giornale Tele Jato e i nostri amici de Il Tarlo, testata locale di Trappeto e dintorni, si tratta di una lavoratrice ASU del Comune di Trappeto ad essere risultata positiva. Un fatto ha convinto il sindaco trappetese, Santo Cosentino, ad eseguire i tamponi a tutti i dipendenti ed ai membri della sua giunta questa mattina.

Stando alle prime ricostruzioni la donna, che abita a Partinico, sarebbe stata a stretto contatto con una donna del focolaio partito dalla chiesa di Santa Caterina di Partinico lo scorso 13 settembre. Intento al Comune è partita la macchina per la sanificazione dei locali del Palazzo di Città.

Il sindaco Santo Cosentino, contattato da Diretta Sicilia, ha confermato la notizia. “La signora è una ASU è ha fatto il tampone spontaneamente ed è risultata positiva.  A Trappeto lavora in smart working ma abbiamo deciso di eseguire i tamponi per essere tranquilli e tutelare la salute dei dipendenti e dei cittadini che si recheranno al Comune”.

In via precauzionale, il sindaco ha disposto il tampone per sé stesso e per la giunta, 51 in totale. “La signora ha avuto pochissimi contatti con i dipendenti comunali ma mi sono sentito in dovere di ordinare i tamponi per giunta e dipendenti – aggiunge il sindaco  – A Trappeto non c’è un allarme”. Tutti, in attesa dell’esito del tampone, si trovano a casa in isolamento in via precauzionale anche solo qualche dipendente che ha avuto contatti diretti con la ASU ha ricevuto dall’Asp l’invito a seguire la quarantena domiciliare.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.