Giovane sub muore a Terrasini, la vittima è Emmanuele Virga

Si chiama Emmanuele Virga, 25 anni, la vittima della tragedia che si è consumata questa mattina a Terrasini.
Il ragazzo risultava disperso in mare ed è stato ritrovato senza vita. Un dramma legato forse a un malore o a qualcosa che non è andato per il verso giusto.

Il ragazzo si era immerso in mare per una battuta di pesca in compagnia di alcuni amici che non lo hanno più visto in acqua, poi la tragedia. Il sub disperso nelle acque di Terrasini. è stato ritrovato cadavere.

Gli amici, dopo la sua scomparsa in mare, hanno chiamato i soccorsi. Nello specchio d’acqua antistante Terrasini sono arrivati i sommozzatori dei vigili del fuoco, insieme agli uomini della Capitaneria di porto e della Guardia di Finanza. Le ricerche si sono interrotte con il ritrovamento del corpo senza vita di Emanuele.

Sul posto è intervenuto anche un elicottero della guardia di finanza per perlustrare lo specchio d’acqua e una motovedetta della Guardia Costiera.

Il giovane aveva lasciato a riva il cellulare e altri oggetti personali. Poi si è immerso indossando una muta da sub.
Il corpo è stato portato a terra in attesa dell’arrivo del medico legale.
Si dovranno ricostruire gli ultimi momenti che hanno proceduto la tragedia e le cause della morte di Emmanuele Virga.

Alla notizia della morte del giovane, una valanga di messaggi su Facebook. “Una notizia che mi ha straziato il cuore. Rimarrai per sempre nei miei ricordi. Giovane e pieno di vita e amante dell’avventura sarà così che ti ricorderò buon volo in cielo”.

“Caro Emanuele, so che stai ascoltando me e tutti i tuoi amici e parenti ai quali è giunta la notizia. Io lo so, lo sento nel profondo che sei già in un posto migliore ma per chi resta non è semplice comprendere. Fai buon viaggio ragazzo”.


Ricevi le nostre ultime notizie da Google News: clicca su SEGUICI, poi nella nuova schermata clicca sul pulsante con la stella!
Seguici

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.