La corsa in ospedale e la tragedia, Lipari piange Lorenza Famularo

Lorenza Famularo, una giovane di soli 22 anni, è morta all’ospedale di Lipari nonostante i disperati tentativi di rianimazione dei medici.
Un malore improvviso, forti dolori all’addome e alla spalla, la corsa al pronto soccorso e la tragedia. Così è morta Lorenza, che abitava sull’isola maggiore dell’arcipelago delle Eolie.

Per la ragazza non c’è stato nulla da fare ma adesso la famiglia chiede che sia fatta luce sulle ultime ore della ragazza. La giovane, una volta giunta al pronto soccorso dell’ospedale di Lipari, si è accasciata ed è morta.

La tragedia ha lasciato sgomenta la comunità eoliana, che ha interrotto gli aventi musicali in segno di lutto e di rispetto per la famiglia di Lorenza Famularo.

La 22enne è giunta in ospedale in preda ai dolori. Secondo quanto riporta il Giornale di Sicilia, i sanitari del 118 dopo averla visitata a casa, hanno ritenuto necessario il suo trasferimento al pronto soccorso, dove in pochi minuti è sopraggiunta la morte. Sulle cause del decesso è stata aperta un’inchiesta e indagano i Carabinieri di Lipari dopo l’esposto presentato dalla madre.

L’Asp di Messina intanto ha nominato una commissione d’inchiesta per stabilire cosa sia realmente accaduto a Lorenza.
Sarebbe stata già sequestrata la cartella clinica, mentre sono in corso gli accertamenti per stabilire se l’ospedale abbia rispettato tutte le procedure previste.

A Lipari è forte lo sgomento per la morte delle giovane arrivata così d’improvviso. In segno di lutto il sindaco di Lipari, Marco Giorgianni ha sospeso ogni forma di intrattenimento musicale e chiesto al direttore generale dell’Asp di fare chiarezza sull’accaduto, non lasciando dubbi alla famiglia. “La notizia – ha detto il primo cittadino – ha colpito molto la comunità».

La salma di Lorenza Famularo intanto è stata posta dentro la camera mortuaria del cimitero di Lipari in attesa delle decisioni della Procura che dovrà pronunciarsi sull’esecuzione di una eventuale autopsia.

Ricevi tutte le news

SEGUI DIRETTA SICILIA SU GOOGLE NEWS

SEGUICI SU FACEBOOK